Quantcast

Ecco come riqualificare lo stadio “Stefano Rizzo”

ROSSANO (Cs). Grazie al progetto “Sport Missione Comune” che mette sul tavolo ben 60 milioni di mutui a tasso zero

Più informazioni su


    ROSSANO (Cs). È ufficiale: da oggi i comuni italiani potranno aderire al bando “Sport Missione Comune”. Si tratta di una misura, nata dal protocollo d’intesa tra l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) ed il Credito sportivo (Ics), che mette sul tavolo ben 60milioni di euro di mutui a tasso zero. “È una buona opportunità per il Comune di Rossano di programmare la riqualificazione, l’ampliamento e la messa in sicurezza dello Stadio “Stefano Rizzo” e magari, partendo da questo importante progetto, pianificare il rilancio dell’attività sportiva agonistica del calcio rossanese». È quanto dichiara il presidente dell’Asd Rossanese, Fabio Abbruzzese, avanzando la proposta all’Amministrazione comunale affinché valuti la possibilità di accedere al mutuo così da realizzare un importante intervento strutturale, sull’impianto sportivo cittadino, atteso da anni. «Credo – dichiara il massimo dirigente rossoblu – che possa essere un’ottima iniziativa. Da anni, ormai, la piazza di Rossano, con una gloriosa storia calcistica, attende il riscatto ed il rilancio di questo sport che può avvenire partendo proprio dalla possibilità di accedere a strutture idonee, moderne e all’avanguardia in termini di sicurezza e accessibilità anche per i diversamente abili. Ogni sforzo profuso dalle associazioni sportive che operano in città potrebbero risultare vani se non sarà offerta una prospettiva ed una motivazione per protrarli nel futuro. La carenza di infrastrutture e la difficoltà ad usufruire a pieno dei pochi impianti esistenti, a causa di gravi carenze strutturali, credo siano alla base dell’assenza di un progetto sportivo organico ed omogeneo. Nessun imprenditore – sottolinea Abbruzzese – penserà mai di investire in un progetto sportivo lungimirante e dalle ampie vedute se non avrà la possibilità di accedere ad uno stadio degno di questo nome e che garantisca il cammino in categorie superiori. Le istanze di adesione al bando potranno essere protocollate all’Ics a partire dalle ore 10 di oggi, 5 ottobre 2016 e non oltre le ore 17 del 5 novembre 2016. I lavori relativi agli interventi ammessi a contributo – questo è quanto riportato nel bando “Sport Missione Comune” – dovranno iniziare entro il termine di sei mesi dalla data di stipula del contratto di mutuo ed essere ultimati entro diciotto mesi dalla stipula del contratto.

    Più informazioni su