Quantcast

Pallavolo serie C. Vincono le prime quattro. Rossano si conferma a gran voce tra le favorite

Risultati secondo pronostico nelle gare più scontate. Rossano vince la gara più importante e tiene lontano il Lu.Ca. Volley dalle posizioni di testa. Prima vittoria per i “baby” della Tonno Callipo

Più informazioni su


    Terza gara di campionato: turno infrasettimanale con qualche spostamento sbucato sul sito ufficiale all’ultimo momento e forse anche dopo. Per metteteci di rimpiangere i tempi in cui spostare una gara, nei campionati regionali, era una cosa un po’ meno “improvvisa” e improvvisata. Alcune società del volley femminile, seppure a bassa voce e con poca voglia di mettere nero su bianco, si lamentano di spostamenti subiti, è il caso di dirlo, in extremis e in assoluta “emergenza” senza poter esprimere un parere positivo o negativo. Però mugugnare e non denunciare, qualora fosse cosa vera e ripetuta, non aiuta nessuno. Tornando al volley maschile, Bisignano, che avrebbe dovuto giocare giorno 2 contro la Mymamy, ha giocato il primo novembre, confermandosi al primo posto in classifica grazie al tre a zero contro i reggini. Due set tranquilli, poi, nel terzo, spazio anche alla panchina. Come spesso accade, queste decisioni portano a problemi di assestamento: se di fronte hai una squadra avversaria comunque sveglia e combattiva, riesci a complicarti un po’ la vita. E così scopri che chi sta in panchina il suo aiuto lo sa dare e come: ne viene fuori un set davvero insolito, finito 40-38 per i padroni di casa. In evidenza, tra gli altri, Alessandro Iaquinta e il giovanissimo centrale Cozzolino. L’altra gara anticipata, di due giorni, stavolta, è stata quella tra il Rossano e il Lu.Ca. Volley di Catona. Qualche giorno fa avevamo anticipato: occhio al Rossano! E i gialloblu jonici hanno pensato bene di ufficializzare il loro diritto a lottare per le prime posizioni della classifica. Questa era la prima gara “tosta” in calendario (da Rossano, nei giorni scorsi, ci tenevano a farci notare che il Catona era di fascia alta) e Lefosse e compagni hanno da subito giocato in modo perentorio, vincendo sul 25-12 il primo set. Vista l’importanza della gara, sono stati designati due arbitri di serie superiore: Valeria Vitola e Giovanni Rizzica. Come dicevamo in apertura, tutto nella norma a proposito delle altre gare. Il Montalto resta al secondo posto, dopo la vittoria sul Paola, il Cetraro batte per tre set a zero il Corigliano, con parziali netti (25-16, 25-18, 25-18) e la Milani, come prevedibile, va a prendersi i tre punti sul campo del Castrovillari. Prima vittoria per i ragazzini di Vibo: la Tonno Callipo risponde bene a chi (noi compresi) si chiedeva come avrebbero affrontato la prima gara alla propria portata, dopo aver affrontato prima il Montalto e poi il Rossano. E scusate se è poco.

    Sergio Lionetti

    Più informazioni su