Quantcast

Cosenza calcio. Domani al

Roselli : “Cercherò di mettere in campo la formazione migliore”

Più informazioni su


    Il Cosenza è pronto ad affrontare la Casertana nella partita di domani valida per la 12° giornata di Lega Pro. Il tecnico Roselli crede fortemente nella propria squadra e risponde negativamente riguardo il momento no dei suoi “non credo che il Cosenza sia in un momento psicologico difficile, abbiamo perso due partite ma siamo comunque tranquilli, l’unica cosa che ci crea qualche piccolo problema è questa serie di infortuni”. Tra gli indisponibili potrebbe aggiungersi anche il pipelet Perina, alle prese ancora con qualche fastidio che mette in dubbio la sua presenza a difesa della porta dei lupi. Convocato nuovamente il giovane Bilotta, reduce da una bella prestazione in Coppa contro il Taranto. Ulteriori crucci per Roselli ci saranno nella scelta dei giocatori più freschi in virtù dei 120’ giocati mercoledì da gran parte della squadra“Ciò che è più complesso sarà trovare giocatori pronti a scendere in campo coi 90′ nelle gambe, anche perché tra quelli che hanno giocato a Taranto e quelli che rientrano dagli infortuni c’è qualche dubbio: cercherò di mettere in campo la formazione migliore”. Incerte, dunque, anche le presenze del rientrante D’Anna e dell’ultimo arrivato Scalise sin dai minuti iniziali. Ranieri ha recuperato al 100% , sarà lui ad affiancare il capitano e Mungo in mezzo al campo. In pole Statella che ha mostrato segni positivi trovando anche la rete in terra Pugliese. Riguardo l’ultimagara, Roselli esprime il proprio disappunto “Ad alcuni miei uomini è mancato l’atteggiamento giusto nell’affrontare la partita. Una cosa su cui non transigo è quando un giocatore non da tutto se stesso, se lo ripete per me ha chiuso. Noi partiamo già con alcuni deficit rispetto alle squadre di vertice, dobbiamo spendere tutto per raggiungere il risultato che voglio”. I lupi affronteranno una squadra altalenante ma non priva di buoni giocatori; che potrebbe rivelarsi un avversario ostico per Caccetta e compagni. “La Casertana – ha concluso il mister – è una squadra di difficile lettura”. Al Cosenza urge fare bottino pieno per scacciare via questa piccola parentesi negativa e tornare a farsi sotto tra le prime del campionato.

    Daniele De Napoli

    CONVOCATI: Perina; Saracco; Corsi; Tedeschi; Blondett; Bilotta; Meroni; D’Anna; Madrigali; Scalise; Capece; Criaco; Caccetta; Mungo; Statella; Ranieri; Gambino; Cavallaro; Appiah; Baclet; Filippini

    Più informazioni su