Quantcast

Serie C femminile. La Fisiotonik Volley San Lucido: matricola con idee chiare

Alla sua prima esperienza nel massimo campionato regionale, la squadra del presidente Giuseppe Ambrosi si fa largo a suon di vittorie. La Fisiotonik è il main-sponsor

Più informazioni su


    Arrivati ad un terzo della prima fase del campionato di serie C femminile è tempo di fare i primi bilanci della stagione per la società di pallavolo della Fisiotonik di San Lucido di Mister Davide Monopoli (nella foto). In estate, fortemente voluto dal vulcanico Presidente Giuseppe Ambrosi e dallo sponsor principale, la Fisiotonik del Dr Luigi Novello, il tecnico tarantino, già conosciuto per i suoi trascorsi in Calabria alla guida di squadre di spicco e dopo l’esperienza romana alla Gio Volley, è ritornato nella nostra terra per una nuova ed affascinante sfida a capo dell’area tecnica della squadra sanlucidana. Mister Monopoli, ha tracciato, di comune accordo con la dirigenza della squadra tirrenica, le linee guida per questo progetto che passa dalla valorizzazione del settore giovanile senza tralasciare una prima squadra che serva da volano ed attrazione a tutto il movimento sportivo della Fisiotonik. Fatto ciò, ha allestito uno staff tecnico di tutto rispetto, volendo accanto a sé, come secondo, Mister Fortunato Laganà e come sparring partner tecnico-scoutman Alessio Aloise, così da essere da supporto per gli allenamenti e al seguito della squadra nelle gare. Mister Monopoli, fin dall’inizio della preparazione, in agosto, ha cercato di assemblare una squadra che potesse fare una degna figura in serie C, categoria nella quale la squadra di San Lucido si cimenta per la prima volta nella sua storia. Al nucleo base del precedente campionato, (Ambrosi, Carnevale, Cittadino, De Luca, Garritano, Gaudio, Mancino, Mandarino, Mannarino, Mondello, Suma) ha aggregato due atlete di provata esperienza quali Simona Cirifalco e Romina Flores, autentiche trascinatrici. I frutti del duro lavoro estivo iniziano a vedersi, sia per il lusinghiero passaggio al secondo turno di Coppa Calabria sia per l’attuale quarto posto in classifica dopo le prime cinque gare: un piazzamento sicuramente non previsto dagli addetti ai lavori, che davano la Fisiotonik ai nastri di partenza in posizione di retroguardia nel girone. Il rendimento è in continuo crescendo. Lo dimostra il susseguirsi dei risultati delle gare sin qui disputate, che parlano di quattro vittorie ed una sconfitta. La prima fu una vittoria in rimonta (3-2) sulla coriacea Castrovillari alla prima di campionato, seguita dalla sola battuta d’arresto in trasferta al cospetto della capolista Torretta per 3-1, facendo sudare la stessa per lunghi tratti e addirittura sfiorando il 2 a 0 e uscendo dal campo sicuramente a testa alta dopo una lunga partita fatta di scambi interminabili. Nelle successive due gare, prima la vittoria per 3 a 2 sul Cosenza in casa e poi sul Crotone in trasferta. Infine, alla quinta giornata, la bellissima vittoria casalinga per 3 a 1 sulla Kermes Spezzano, che per l’occasione si era rinforzata, schierando in campo, per la prima volta ,una fortissima atleta brasiliana. Facendo così, la Fisiotonik, gara dopo gara, ha fatto aumentare il numero di sostenitori che colorano di entusiasmo e passione il palazzetto dello sport “Don Pino Puglisi” di San Lucido. I nostri tifosi credono fortemente nel progetto societario che da anni il Presidente Ambrosi con i suoi soci porta avanti: ancor di più ora che alla guida dell’area tecnica c’è Mister Monopoli. I numeri, infatti, sono a sostegno di tutto ciò, visto che la squadra è a soli due punti dalla seconda in classifica del girone (il Paola) e con anche il rammarico di aver lasciato due punti per strada che potevano portale la Fisiotonik a pari punti con una squadra che alla vigilia partiva con i favori dei pronostici. Al giro di boa della prima fase del girone mancano solo due gare: la prima in trasferta col San Giovanni in Fiore, che da sempre del fattore casalingo fa la sua arma in più, e poi la partita contro il Paola, in casa, domenica 20 novembre. La triade tecnica Monopoli-Laganà-Aloise continuerà come dall’inizio a preparare meticolosamente le gare, per regalare alla dirigenza e ai sostenitori della Fisiotonik nuove soddisfazioni. Si resta, comunque, con i piedi per terra, sapendo che, non essendo più una sorpresa, ogni avversaria aspetterà il San Lucido con maggiore attenzione. La Società, lo staff tecnico e le atlete, ovviamente, sanno che il duro lavoro fatto e da fare porterà di sicuro qualcosa di positivo, come dimostra ciò che finora è accaduto.

    (Comunicato della Fisiotonik Volley San Lucido)

    Più informazioni su