Quantcast

Pallavolo serie B. Cosenza ospita l’Olimpia Galatina e cerca il terzo successo

Dopo la convincente vittoria sul campo della Raffaele Lamezia, l’Area Brutia punta verso posizioni più tranquille. Ostuni-Taviano la gara del giorno

Più informazioni su


    In arrivo la quinta giornata di campionato, per la serie B “unica” della pallavolo maschile: le gare saranno tutte nella giornata di domenica e anche qui ci sarebbe da ripetere, per filo e per segno, il discorso sull’opportunità o meno di far giocare anche la serie B negli stessi giorni dei campionati di serie A1 e A2. Qualcuno dei lettori si è già probabilmente sorbito la filippica quando abbiamo presentato la sesta giornata della C maschile, per cui risparmiamo loro la tiritera e passiamo a parlare delle partite. L’Area Brutia Cosenza, archiviata con soddisfazione la vittoria esterna sul campo della Raffaele Lamezia, si prepara ad affrontare l’Olimpia Galatina, con la quale occupa, con 6 punti, la sesta posizione della classifica: due vittorie e due sconfitte a testa. Anche la squadra leccese è reduce da una vittoria per tre set a uno su una lametina: era la Conad di Francesco Piccioni. Praticamente, tra l’Area Brutia allenata da Giorgio Draganov ed il Galatina è una specie di spareggio per avvicinarsi alle posizioni alte della classifica. E a proposito di allenatori, è una vecchia conoscenza degli appassionati del volley cosentino anche il tecnico che guida la squadra salentina. Si tratta di Giovanni “Gianni” Stomeo, uno dei palleggiatori più tecnici ed “eleganti” del volley pugliese degli ultimi anni, tante volte protagonista (con la Maglia del Taviano, ad esempio) di agguerrite gare sui parquet di Cosenza e di Rende. Questo l’organico su cui Stomeo potrà contare: il palleggiatore La Torre, in diagonale con l’opposto De Lorentis, come ricettori, il rossanese Buracci e Lentini (con il bisignanese Amodio pronto a entrare), i centrali sono Abbondanza e Sancesario, mentre il libero dovrebbe essere Pierri. Questo, a guardare la scorsa gara, sarà con molte probabilità il sestetto titolare. I rossoblu cosentini, presumibilmente, confermeranno il gruppo che ha ben giocato e vinto le due ultime partite: Russino in regia, Fasano opposto, Concina e D’Amico come ricettori, Spadafora e Catena al centro e Rizzuto nel ruolo di libero. Gli arbitri saranno Claudia Chietera e Giuseppe Cancelliere di Matera. Guardando velocemente al panorama delle altre partite di questo fine settimana, spicca nettamente, come somma punti tra le protagoniste (20), il derby salentino tra l’Orthogea Ostuni e il PAG Volley Taviano. Le due squadre sono appaiate al secondo posto con venti punti ed inseguono il Leverano, che le precede di due lunghezze. La capolista avrà un compito, sulla carta, ben più agevole, perché dovrà vedersela con i giovanissimi atleti della Virtus Potenza: in caso di vittoria da tre punti, si scrollerà momentaneamente di dosso una delle due rivali. Per finire, come dovere di vicinanza, uno sguardo alle due lametine. La Conad riposerà e potrà registrare quei meccanismi che ancora non girano nei modi voluti, mentre la Raffaele giocherà contro i foggiani del Volley Cerignola. Raffaele, Cerignola e Locorotondo condividono l’ottavo posto in classifica a quota tre punti.

    Sergio Lionetti

    Più informazioni su