Quantcast

Scherma. “Gran premio giovanissimi”

La prima prova interregionale under 14 ha registrato il pienone. Oltre 200 atleti provenienti da Calabria, Puglia, Molise e Basilicata

Più informazioni su


    Organizzata dal club Scherma Cosenza lo scorso fine settimana, al Cus Unical di Rende, si è svolta la prima prova interregionale “Gran premio giovanissimi” under 14 stagione 2016-2017. Oltre 200 gli atleti in gara, in rappresentanza di oltre venti società schermistiche provenienti da Calabria, Basilicata, Molise e Puglia. L’unica vittoria per la Calabria porta la firma di Francesco Martire (Club Scherma Cosenza) nella categoria maschietti, autore di una prova impeccabile, dominatore indiscusso sin dai primi gironi di qualificazione. Nella stessa categoria si è piazzato al terzo posto Matteo Caligiuri (Club Scherma Cosenza) colorando così il podio di rossoblu. Fra gli atleti calabresi hanno conquistato il podio nelle varie specialità di fioretto, spada e sciabola anche Chiara Cosentino (Accademia della Scherma Rc), Aida Fragale (Platania Scherma), Siria Iannazzo (Circolo Scherma Lametino), Sara Greco (Circolo Scherma Lametino), Giacinto Torquato (Circolo Scherma Lametino), Rocco Rizzo (Circolo Scherma Lametino), Giulia Marra (Accademia della Scherma Rc), Simone Cerbella (Polisportiva Scherma Corigliano), Alberto Madeo (Polisportiva Scherma Corigliano), Carla Alessi (Circolo Scherma Lametino), Lorenza Tarsitano (Circolo Scherma Lametino), Chiara Gigliotti (Circolo Scherma Lametino), Elide Filice (Accademia di Scherma Calabrese). Il presidente del Club Scherma Cosenza, Luigi Perri, commenta con entusiasmo la riuscita della manifestazione: “L’aver ospitato una competizione di tale prestigio e dai numeri così importanti ci rende orgogliosi come organizzatori e come rappresentanti della scherma calabrese in generale. Questo evento ha dimostrato come il movimento della scherma nella nostra regione sia in piena crescita e, anche grazie alla sempre più stretta collaborazione fra le varie società locali, sono sicuro che la nostra bella Calabria potrà ospitare sempre più spesso eventi di tale portata, se non ancora più importanti. Come presidente del Club Scherma Cosenza voglio ringraziare tutti i nostri ragazzi che hanno partecipato alla buona riuscita di questi due giorni di gare gestendo ogni minimo dettaglio dell’evento.”

     

     

    Nel corso della manifestazione è stata organizzata anche una gara promozionale per le categorie “Esordienti-Prime Lame” (8-9 anni), alla quale hanno partecipato 35 bambini che hanno iniziato il loro percorso verso le competizioni agonistiche. A premiare gli atleti sono intervenuti Francesca Stancati, delegato Coni Cosenza, Matteo Starace, presidente comitato regionale Fis Puglia, Maria Fedele, delegato Fis Calabria, Mauro Monteforte, delegato Fis Cosenza e Lucio Martina, delegato Fis Lecce. Il circuito “Gran premio giovanissimi” under 14 si sposta ora in campo nazionale, le prossime prove sono previste a Montecatini Terme, Ravenna e Ancona nei mesi di novembre e dicembre. La 2ª gara interregionale si svolgerà invece i primi giorni del nuovo anno.

    Più informazioni su