Quantcast

Calcio. Alla fine arriva Goretta

Il Rende batte il Pomigliano 2 a 1 nei minuti finali grazie al goal dell’argentino

Più informazioni su


    Il Rende di mister Trocini acciuffa i 3 punti nei minuti finali. Una vittoria sofferta che ha visto i padroni di casa giocare ad alternanza contro un arcigno Pomigliano. Nei minuti iniziali è subito il Rende a farsi sotto con Ferreira che si fa vedere dalle parti di Di Costanzo in due occasioni. È al ’27, però, che arriva il vantaggio biancorosso: Ferreira pesca Viteritti largo che prova il tiro a giro e mette la palla alle spalle del portiere. Al ’31 gli ospiti hanno la possibilità di pareggiare ma Pozziello getta l’occasione dal dischetto alle ortiche spedendo fuori la sfera. Il Rende gioca bene e fa buon possesso soffrendo unicamente sui calci piazzati. Termina con il Rende in vantaggio di una rete il primo tempo. Nella ripresa il Pomigliano trova la rete del pareggio con Suriano. Il numero 9 dei campani è bravo a recuperare palla e a concludere a rete con un diagonale che finisce sul palo più lontano. I biancorossi accusano il colpo e iniziano a soffrire le sortite degli avversari. Al ’66 il pubblico di casa scalpita quando la palla di Goretta percorre la linea di porta senza nessun compagno di squadra a dare la zampata decisiva. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Pastore a rendersi pericoloso per il Pomigliano, bravo Marchio a salvare. Il Rende riprende fiducia e martella costantemente la squadra avversaria, tentando in tutti modi di segnare.

    La rete decisiva arriva nei minuti finali con Goretta che sigla il 2 a 1 con un’incornata vincente. Allo scadere potrebbe arrivare anche la terza rete per i padroni di casa ma la bella conclusione di Ferreira colpisce il palo a portiere battuto.

     

    “Una bellissima partita – ha dichiarato mister Trocini subito dopo il termine – con vittoria sul finale. Quando si crea tanto prima o poi vieni premiato. Ci sono alcuni momenti in cui non siamo brillantissimi però continuiamo a giocare e costruire”. I biancorossi, con questa vittoria, raggiungono quota 23 e si rifanno sotto per le prime posizioni dando segnali positivi alla piazza e al suo allenatore. Una squadra giovane ma talentuosa che deve trovare continuità e ritmo per puntare a qualcosa di più.

    Daniele De Napoli

    Foto – Raffaele Morrone

    Più informazioni su