Quantcast

Si chiude con il botto il campionato della Cosenza Nuoto

La squadra del presidente Manna saluta l'annata con una vittoria nel derby

Più informazioni su


    Crotone – Cosenza Nuoto 4-8 (0-2; 3-2; 0-3; 1-1)

    Rari Nantes Auditore Crotone: Palermo, Chiodo, Amateuda, Arcuri, Graziano, Trocciola 1, Candigliota, Morrone, Spadafora, Lucanto 1, Karacksony 2, Ciligot, Cavallaro. Allenatore: Arcuri.

     

    Cosenza Nuoto: Guaglianone, Perez, Cerchiara 1, Stellato, Capanna 1, Ponte, Aloi, Cavalcanti 1, Mascaro 2, Greco, Manna 3, Palermo, Morrone. Allenatore: Perez-Bartucci.

     

    Arbitro: Frauenfelder.

    Note: Spettatori 150 circa. Fischiato fallo brutalità a Graziano nel primo tempo. Espulsioni: Crotone 2/5; Cosenza 1/3 più un rigore.

     

    Si chiude con il botto il campionato della Cosenza Nuoto, che saluta l’annata con una vittoria nel derby. Crotone battuto in casa grazie ad una prova maiuscola dei ragazzi di Perez, superiori nel match di oggi pomeriggio e bravi a riscattare la sconfitta dell’andata. Il risultato di 8-4 è il frutto di una gara iniziata con il piede giusto dai cosentini, bravi ad approfittare della brutalità fischiata ai danni di Graziano per piazzare il parziale di 2-0 firmato da Cerchiara e da un positivo Mascaro. Nel secondo è arrivata la reazione puntuale dei padroni di casa, trascinati da un pubblico caloroso.

    Il parziale si è chiuso sul 3-2 per Crotone, andato quindi al riposo di metà gara sotto solo di un gol. Poi solo Cosenza, trascinata dalle grandi prestazioni di Gianmarco Manna e del portiere Antonio Guaglianone. A fine gara il risultato di 8-4 premia Cosenza ma non cambia i giudizi sulla bella stagione del Crotone. Pitagorici quarti nel computo totale e Cosenza Nuoto sesta al termine di un viaggio positivo, che è valso una salvezza meritata raggiunta in anticipo oltre ad una crescita interessante e da tenere in gran considerazione dei giovani cresciuti a Campagnano.

    Tutte note positive per il club del presidente Manna, già pronto a migliorare la rosa per dare seguito ai programmi di un club ambizioso

    Più informazioni su