Quantcast

Atletica Leggera. Ayoub Idam (in foto) vince a Matera

Ancora un successo per il campioncino della Cosenza K42

Più informazioni su


    Ancora una vittoria per il campioncino della Cosenza K42 Ayoub Idam. A Matera, in occasione della 38^ edizione del Trofeo G. Moremarco, kermesse di atletica leggera su pista tra le più competitive del meridione, sabato scorso il neo campione italiano dei 3000m allievi, si è sbarazzato della concorrenza sulla distanza di 1500 metri, prevalendo allo sprint su Danilo Ruggiero del G.P. Parco Alpi Apuane di Lucca, con in tempo di 3:59.60, suo nuovo personal best.

    In evidenza in Lucania anche altri atleti gialloneri della scuderia Leone. Sempre sulla prova dei 1500m, ottima gara di Alberto Giungato, 5° in graduatoria generale con un’eccezionale 4:09.47. Andrea Leto, schierato in 2^ batteria, è bravo a fermare il cronometro su 4:33.17.

    Sui 1000 metri cadetti, Angelo Servino parte forte ma soffre nel finale, chiudendo all’ottavo posto in 2’57”04. Nei 600 metri piani ragazze, buon 6° posto Sofia Filice che disintegra il suo vecchio pb di ben 9 secondi. In attesa di ulteriori affinamenti all’uscita dei blocchi, Asia Dell’Accio mostra padronanza sugli 80m cadette, 5^ di batteria in 11.82.

    Lo sprinter bruzio Mario Bruno corre benissimo fino ai 60m, chiudendo i 100m in 12.93, non distante dal suo miglior tempo. Martino Colonese si cimenta sui 400 metri piani, confermandosi sui suoi standard in 54.02. Da rivedere Daniel Gabriel Hutanu, svantaggiato in prima corsia e fermatosi poi a metà della seconda curva. Si destreggia più che bene nel salto in lungo l’allievo Nicolò Caravetta, posizionatosi 12° in classifica generale con la misura di 5,42m.

    I giovani atleti della Cosenza K42

    Più informazioni su