OLTRE LA RETE. Volti e storie del nostro volley. 8

Questa puntata della nostra rubrica è riservata ad una delle più giovani protagoniste del volley femminile della nostra provincia. Ecco Marianna Vommaro, quattordicenne schiacciatrice della Volley San Lucido

Più informazioni su


    Chi ci segue abitualmente e segue anche questa nostra “Maratona del cuore” (scritta non da noi del giornale, in realtà,  ma dalle atlete stesse) noterà che l’intervista numero 7 è miracolosamente svanita nel nulla. Chi non ci seguiva ancora, a sua volta, noterà che dal numero sei si salta al numero otto e forse penserà ad una svista. A loro, così come alle giocatrici che amano condividere il pensiero e le passioni delle compagne di squadre e delle avversarie, dobbiamo una breve spiegazione.

    Ieri, tramite un’autorevole persona, l’atleta che aveva risposto senza apparenti problemi (sapendo bene di questa rubrica) alle “30 domande” della puntata numero sette ha chiesto di togliere dal sito del giornale il proprio “autoritratto”: pare per una richiesta di rispetto della propria privacy. Bene, abbiamo immediatamente provveduto e non citiamo, per discrezione, il nome dell’interessata.

    Secondo  questa ferrea logica, però, non ne dovremmo citare il nome anche in futuro, negli eventuali articoli di cronaca delle gare in cui quest’atleta sarà impegnata. Facendo questo, ce ne rendiamo conto, daremmo l’impressione di una puerile ripicca. Con buona pace di Oscar Wilde, a volte è più saggio non cedere alle tentazioni. Un’ultima cosa, però, va detta: chi pratica uno sport agonistico, sa (o dovrebbe sapere) che la visibilità mediatica è “compresa nel pacchetto”. Onori ed oneri.

     

    L’Autoritratto numero otto riguarda ancora un’atleta della Volley San Lucido: questa volta tocca ad una ragazzina agguerritissima e con tanta voglia di crescere. Si era messa in luce, nella scorsa primavera, nel torneo interregionale giocato proprio a San Lucido e poi è stata scelta per rappresentare la Calabria nell’ultimo Trofeo delle Regioni: esperienza fondamentale per tutti i ragazzi e le ragazze che praticano questo sport.

    Di lei si dice un gran bene e siamo certi che saprà dire la sua anche nel prossimo campionato di serie C, nelle occasioni in cui le verrà concesso spazio accanto alle compagne più grandi.

     

    Sergio Lionetti

     

     

    Nome e cognome: Marianna Vommaro

    Età: 14

    Ruolo: Banda

    Segno zodiacale: Vergine

    Colore preferito: Rosso

    Cibo preferito: Pizza

    Cantante o gruppo preferito: Ligabue

    Canzone preferita: “Sono sempre i sogni a dare forma al mondo”

    Personaggio famoso di oggi con cui ceneresti volentieri: Cara Delevigne

    Personaggio storico con cui passare una giornata: Salvador Dalì

    Libro preferito: Un anno per un giorno

    Film preferito: The last song

    Mare o montagna? Entrambi

    Cosa ami, nelle persone? La sincerità

    Cosa odi? L’egoismo

    A una festa: più a tuo agio sportiva o elegante? Una via di mezzo

    Hobby: (…)

    Tre aggettivi per descriverti: socievole, divertente e generosa

    Un pregio che ti riconosci: la semplicità

    Un difetto? Essere permalosa

    Il tuo motto preferito: Carpe diem

    Il sogno che insegui nel volley: arrivare in una categoria importante

    E al di fuori? Realizzarmi nel lavoro

    Ex compagna che ti manca: Alessia

    Come vivi le trasferte? Con emozione

    Le caratteristiche che una giocatrice deve avere: testa, tecnica e determinazione

    Il fondamentale che fa la differenza: la difesa

    Prospettive tue per il prossimo campionato: arrivare ai play off

    Prospettive per la tua squadra? Disputare buone partite

    Cosa diresti ad una ragazzina che comincia a praticare la pallavolo? Direi che ha iniziato a praticare una sport bellissimo che le darà tantissime emozioni

     

    Più informazioni su