Quantcast

Pallavolo B maschile: anche Guerrazzi torna a casa

Gradito ritorno in casacca rossoblù del laterale cosentino Giovanni Guerrazzi (nella foto), reduce da un anno in serie C con la Milani Rende

Più informazioni su


    Il giovane schiacciatore, classe ‘96, altezza 188 cm., farà parte dell’organico a disposizione del coach campano Stefano Narducci per il prossimo campionato di Serie B. Giovanni, che è un prodotto del vivaio del Cosenza, ha già giocato in serie B1 tra le file della squadra bruzia sia nella stagione 2014-15 (con una parentesi a Brolo) che nella stagione successiva. L’anno passato, anche a causa di intervenuti impegni di lavoro, il ragazzo si era accasato a rende, con i gialloblù della Milani. Stagione in chiaro scuro quest’ultima, nel senso che molto bene ha fatto nel ruolo di opposto, quando era libero da compiti di ricezione, mentre ha un po’ faticato nel ruolo di schiacciatore/ricevitore.

    Il motivo è da ricondurre alla frequenza sporadica, seppure giustificata, agli allenamenti, proprio a causa dei suddetti impegni lavorativi, cosa che non ha consentito all’atleta ventunenne di potersi applicare come dovuto nella difficile “arte” della ricezione. Per la prossima stagione, fin da ora, Giovanni ha garantito la propria presenza puntuale a tutti gli allenamenti, sì da poter compiere quella necessaria maturazione nel ruolo di schiacciatore. D’altra parte al ragazzo, dotato anche di un buon servizio, la “castagna” non manca, come ben ricordano gli affezionati tifosi rossoblù: Guerrazzi – figlio d’arte – potrà così dare un importante contributo alla causa dell’Eté Saporito Cosenza.

    Manca adesso un quarto schiacciatore, ma la società vuole attendere almeno la prima decade di settembre per ufficializzarne il nome, per motivi legati a sistemazioni… universitarie. Poco male, perché coach Narducci ha già in programma, nelle prime due settimane, di visionare alcuni giovani atleti, che si spera possano tornare utili alla causa.

     

     

    (Comunicato dell’Eté Saporito Cosenza)

    Più informazioni su