Quantcast

RAFFA Serie A2. Rende fa bottino pieno, San Paolo Cosenza in crescita

Non si ferma la corsa del Città di Rende che grazie alla terza vittoria consecutiva può festeggiare il primo posto in solitaria del girone 3 di Serie A2

Più informazioni su


    La squadra di mister Cristiano e del presidente Salerno è messa a dura prova dalla trasferta brindisina in casa del San Michele ma con determinazione ed esperienza riesce a portare a casa il definitivo 5-3. Nel doppio set dell’individuale Vincenzo De Rose (miglior giocatore del girone per match vinti, 5 vittorie su 6 partite giocate) ha avuto la meglio su Francesco Donnaloia, mentre la terna di casa (Motolese-Gallello- Franco) batteva 8-2 il trio ospite (Oliva – Parise – De Rose C.) e nell’ultimo individuale Parise regolava Franco (6-8). Nel secondo tempo in equilibrio i set di coppia. Un altro passo avanti per il Città di Rende che comincia a prendere consapevolezza nei propri mezzi. Il salto di categoria potrebbe non essere più solo una chimera.

    San Michele Br – Città di Rende 3-5 (tot. punti: 45-43)

    SAN MICHELE: Donnaloia (c), Argentieri, Franco, Gallello, Diliggo, Motolese. Allenatore: Vitale. Dirigente: Vasta

    RENDE: Parise (c), De Rose V., Toteda, De Rose C., Oliva, Tagliente. Allenatore: Cristiano. Dirigente: Mondera.

    Direttore di gara: Pascià di Lecce

    Arbitri: Zizzi e Cavallo di Brindisi

    PRIMO TEMPO

    TERNA: Franco, Gallello, Motolese contro Parise, De Rose C., Oliva 8-1

    INDIVIDUALI: Diliego contro Parise 1-8; Donnaloia contro De Rose V. 6-8 e 6-8

     

     SECONDO TEMPO

    COPPIA 1: Franco, Gallello contro Parise, Oliva (sost. Toteda) 4-8; Franco, Gallello contro Parise, Toteda 8-0

    COPPIA 2: Donnaloia, Motolese contro De Rose C., De Rose V.  8-2 e 5-8

    Prossima sfida: 17 novembre Città di Rende – Cafaro

     

    San Paolo Cosenza – Città di Ciacciano Na 4-4 (tot. punti: 45-55)

     

    SAN PAOLO CS: Toteda F. (c), Granata, Giannotta, Greco F., Capone, Geco A. Allenatore: Gerace. Dirigente: Filippelli

    CICCIANO: Lauro (c), Fasulo, Perone, Sanseverino, De Falco, Acierno. Allenatore: Pizza Dirigente: Santorelli

    Direttore di gara: Emilio Segreti (sez. Cs)

    Arbitri: Airaldi Francesco e Eugenio Gaudio (sez. Cs)

     

    PRIMO TEMPO

    TERNA: Toteda, Giannotta, Greco contro Perone, Sanseverino, De Falco 5-8

    INDIVIDUALI: Granata (Capone) contro Fasulo 2-8 e 6-8; Giannotta contro De Falco (Perone) 8-6;

     

    SECONDO TEMPO:

    COPPIA: Giannotta – Capone contro Perone – Sanseverino 8-7 e 0-8; Toteda – Granata contro Fasulo – De Falco (Acierno) 8-5 e 8-5; 

    Prossima sfida: 17 novembre Bellizzi – San Paolo

    Primo punto e segnali confortanti di crescita per la San Paolo Cosenza. La squadra del presidente Gerace, fra le più accreditate della vigilia, continua a non brillare ma contro i napoletani di Cicciano almeno fa vedere combattività e un pizzico di orgoglio che era mancato nelle prime due uscite. I padroni di casa, dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio di 1-3, rimettono in piedi la partita e strappano il pari 4-4. La San Paolo si porta a casa il primo individuale del 2° set (Giannotta – De Falco 8-6) e tre confronti di coppia. Adesso sotto con due insidiose trasferte consecutive ma, in attesa che ritorni l’Andrea Granata dei tempi migliori, la squadra cosentina sembra essere sulla buona strada per ritrovare smalto e grinta ed evitare di essere così “generosa” nei confronti degli avversari di turno.

     

    Più informazioni su