Quantcast

Il primo maggio in piazza dei Bruzi con Pompieropoli

Manifestazione dell’Associazione nazionale Vigili del Fuoco patrocinata dal Comune

Più informazioni su


    Provare l’emozione di salire su una scala, spegnere un incendio, salvare un gattino, scendere dal palo dei pompieri, arrampicarsi su una parete attrezzata. Per un giorno tutto questo sarà possibile anche ai bambini delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e medie della città che potranno, in una mattinata, trasformarsi in vigili del fuoco.

    Il tutto sotto l’occhio attento dei pompieri della sezione di Cosenza dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo nazionale che ha promosso l’iniziativa “Pompieropoli”, progetto destinato proprio agli alunni delle scuole materne, elementari e medie di Cosenza.

    La manifestazione è stata subito sposata dall’Amministrazione comunale e dal Sindaco Mario Occhiuto che ha concesso l’utilizzo di Piazza dei Bruzi dove “Pompieropoli” si svolgerà lunedì 1° maggio, a partire dalle ore 10 in collaborazione, oltre che con il Comune di Cosenza, anche con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e l’Unicef.

    Chi ha voluto fortemente l’iniziativa è il Cavaliere Vincenzo Malvasi, Presidente della sezione cosentina dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco. Gli alunni delle scuole partecipanti saranno impegnati in simulazioni, in un percorso guidato, completo di esercitazioni con attrezzature e tecnologie adeguate. I ragazzi proveranno l’emozione di essere pompieri per un giorno. E così fare il vigile del fuoco per loro sarà un gioco da ragazzi.

    Più informazioni su