Quantcast

Rende. Ordinanza sindaco dopo incendio area Legnochimica

A tutela della salute dei cittadini disposti divieti

Più informazioni su


    Ordinanza del sindaco di Rende Marcello Manna dopo l’incendio delle scorse ore che ha interessato anche l’ex Legnochimica. In particolare pare che fumi si sprigionino da una vasca in cui sono accumulati residui di lavorazione.

    Macello Manna a tutela della salute dei cittadini dispone il divieto di:

    esposizione diretta ai fumi

    esporre indumenti e alimenti

    raccogliere e consumo di prodotti ortofrutticoli

    pascolo e di utilizzo foraggi della zona interessata ala combustione per un raggio di circa un chilometro

    La decisione del sindaco Manna è stata presa dopo una riunione con il prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, con il procuratore della Repubblica, Mario Spagnuolo, con personale Arpacal e forze dell’ordine che in queste ore sta effettuando monitoraggi dell’aria per valutare la presenza di idrocarburi in quello che respiriamo. La situazione è potenzialmente preoccupante per la salute pubblica anche se in un comunicato della Prefettura si legge che “ non risultano noti elementi che possano destare preoccupazioni particolari. La situazione è attentamente e costantemente monitorata da Prefettura, vigili del fuoco, Protezione civile regionale e Arpacal. Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco, che stanno procedendo alle operazioni di spegnimento dei focolai ancora attivi”. Nella stessa nota si legge anche che “il sindaco di Rende ha proceduto ad adottare i provvedimenti necessari a tutela della salute pubblica a titolo meramente precauzionale”.

    il consiglio per i residenti più vicini all’area è di tenere chiuse le finestre. 

     

     

    Più informazioni su