Quantcast

Domani l’incontro “Sila Storytelling-Fare marketing condividendo esperienze”

Un'occasione per fare un primo bilancio di un diario di bordo che vuole continuare a narrare la grande montagna calabrese

Più informazioni su


    Domani 15 novembre, alle ore 12 nella sede del Parco Nazionale della Sila a Lorica, si terrà l’incontro “Sila Storytelling – Fare marketing condividendo esperienze”. Sono previsti gli interventi del commissario straordinario del Parco nazionale della Sila Sonia Ferrari, del direttore facente funzioni del Parco Nazionale della Sila Giuseppe Luzzi, di Antonio Blandi di Officine delle idee, del direttore di LaCnews24 Pasquale Motta, del sindaco di Campana e vicepresidente della Fondazione “Area MaB-Sila” Unesco Agostino Chiarello, dello storico e critico d’arte Gemma Anais Principe. Al centro del dibattito è “Sila Storytelling”, laboratorio di esperienze, storie, culture che è diventato uno strumento di marketing territoriale e promozionale, con il coinvolgimento dal basso di “cittadini, turisti, viaggiatori” in grado di rappresentare in modo condiviso e partecipato un’immagine diversificata e completa del territorio. Un’occasione per fare un primo bilancio di un diario di bordo che non finisce qui e che vuole continuare a narrare la grande montagna calabrese. “Sila Storytelling” è un progetto di lunga durata, che il Parco Nazionale della Sila sta sviluppando con la Fondazone “Area MaB-Sila”, in collaborazione con Officine delle Idee, per raccontare le peculiarità del Parco e dell’area Mab Sila con i loro Comuni, attraverso la tecnica dello storytelling e del digital storytelling (un processo creativo orientato allo sviluppo di storie personali e coinvolgenti in formato digitale). Attraverso il progetto Sila Storytelling le storie raccontate (racconti, immagini e video) da turisti, viaggiatori e dalle popolazioni locali, si trasformano in un virtuoso processo partecipato di promozione, valorizzazione e conoscenza del territorio del Parco. Nell’incontro del 15 novembre verranno rappresentati alcuni dei prodotti e delle attività più significative che si sono realizzate finora. I lavori realizzati sono condivisi sul web attraverso i portali www.silastorytelling.it e www.leggoscrivo.com

    Più informazioni su