Quantcast

Cosenza, omicidio Ruffolo: Porcaro torna in libertà

L’uomo arrestato lo scorso 17 maggio è nuovamente libero per assenza di gravità degli indizi di colpevolezza

Più informazioni su


    COSENZA – Il Tribunale del Riesame ha scarcerato Roberto Porcaro, accusato di essere il mandante dell’omicidio di Giuseppe Ruffolo, ucciso nel settembre del 2011 a colpi di pistola, mentre percorreva via degli Stadi a Cosenza. Porcaro era stato arrestato dalla polizia lo scorso 17 maggio insieme a Massimiliano D’Elia, accusato invece di essere l’esecutore materiale dell’omicidio. Porcaro è stato rimesso in libertà per assenza di gravità degli indizi di colpevolezza. Per Massimiliano D’Elia, l’udienza del Riesame sarà fissata nella prossima settimana.

    Più informazioni su