Quantcast

Capitano Ultimo: “Tutelerò comunità da manipolazioni mafiose”

L'ufficiale dei carabinieri: 'Tutelare autodeterminazione senza interferenza mafie'

 

 

“Ringrazio Jole Santelli perché mi ha dato il privilegio di poter servire il popolo calabrese e quindi lo farò con tutta la forza e tutto l’amore che ho nel cuore senza secondi fini, solo per il bene comune” – dichiara Sergio De Caprio accettando l’incarico di assessore all’Ambiente della Regione Calabria da parte del governatore Jole Santelli. “Sono emozionato perché è un incarico di grande responsabilità e lo affronteremo in squadra secondo i principi di sempre – ha aggiunto. I temi sono tanti e li concorderemo con la presidente, però la cosa fondamentale è il concetto di autodeterminazione delle comunità e garantire che questa si sviluppi senza interferenze e senza manipolazioni mafiose o di qualunque altro tipo. Questa è la civiltà. Le scelte vanno condivise. Un conto è servire e un conto è praticare il dominio, che non mi appartiene e non è accettabile in una civiltà matura e in una democrazia” – conclude.