Quantcast

Arriva il ‘Premio Terra Calabra’

Il 28 luglio il riconoscimento ideato da Pasquale Guaglianone, filmaker Rai

Più informazioni su


    Si svolgerà venerdì prossimo, 28 luglio, a partire dalle 19,00, a Palazzo Del Trono, il secondo appuntamento previsto dall’amministrazione comunale di Cetraro nell’ambito dell’ottava edizione della “Settimana della cultura benedettina”, vale a dire il “Premio Terra Calabra”, ideato dal giornalista e scrittore Pasquale Guaglianone, filmaker Rai. A renderlo noto l’assessore alla Cultura di Cetraro, Fabio Angilica “Nel secondo appuntamento della Settimana della cultura benedettina – ha, infatti, messo in evidenza Angilica – conferiremo al professor Antonio Scarcello, docente di Storia medievale dell’Unical, il “Premio Terra Calabra”, grazie a una intuizione di Pasquale Guaglianone, filmaker Rai, che modererà la serata”. “Alla presenza del sindaco Angelo Aita e del parroco don Francesco Lauria – ha aggiunto – presenteremo, inoltre, il video di Pasquale Guaglianone “Sui passi di Benedetto”, interamente girato a Cetraro da Marco De Rose”. In particolare, il professor Antonio Scarcello terrà una relazione sul tema “Il monachesimo in Calabria”. A proposito della “Settimana della cultura benedettina”, giunta, come già sottolineato, alla ottava edizione, lo stesso Fabio Angilica ha ribadito: “Un percorso intrapreso nel 2010, dedicato alla conoscenza e all’approfondimento della cultura benedettina, che ha segnato per secoli la storia e la crescita culturale, religiosa e civile della nostra città e dell’intera Europa. L’ottava edizione ci consentirà di entrare nell’affascinante mondo di San Benedetto e dei suoi seguaci, e di conoscere l’influenza che i monaci benedettini e la Regola hanno avuto sulla società moderna”.

    Clelia Rovale

    Più informazioni su