Quantcast

Discarica di Celico. Rinviata a ottobre la discussione della sospensiva chiesta dalla Mi.Ga

La cauta soddisfazione del sindaco Antonio Falcone in un post pubblicato sul suo profilo fb

Più informazioni su


    “Con riguardo alla situazione di cui è oggetto la discarica di Celico – si legge nel post del primo cittadino di Celico Antonio Falcone – apprendiamo con cauta soddisfazione l’ottima notizia che giunge dal Tribunale amministrativo regionale della Calabria, il quale ha rinviato la discussione della sospensiva all’11 Ottobre 2017 chiesta dalla Mi.Ga SRL”.

    (Il sindaco di Celico Antonio Falcone)

    “Ricordiamo infatti che la suddetta Mi.Ga SRL – continua il sindaco Falcone – la ditta che gestisce la discarica di Celico, aveva presentato ricorso al provvedimento emanato dalla Regione Calabria che sospendeva per 90 giorni il conferimento di rifiuti presso l’impianto di Celico, chiedendo l’annullamento del provvedimento sopracitato e circa 1 milione di euro come risarcimento per i presunti danni subiti”.

    “Certo la lotta per trovare una soluzione definitiva al problema continua – sottolinea Antonio Falcone – ma tanti piccoli passi nella giusta direzione si stanno facendo e ne stiamo cogliendo i frutti. Attendiamo ancora i risultati delle verifiche tecniche, che sono in corso di svolgimento, disposte dalla Regione Calabria sul problema degli odori molesti che attanagliavano il nostro territorio specie nel periodo estivo, ma che quest’estate, grazie al lavoro svolto dalle parti che si sono attivate in questa battaglia, stanno lasciando spazio all’aria pulita della nostra Sila, che dovrà essere il biglietto da visita da presentare ai turisti che entrano nel territorio presilano”.

    “Ci auguriamo – conclude il sindaco di Celico – che presto giungano altre notizie positive come questa, in vista dell’obiettivo finale e di una risoluzione definitiva della questione discarica!”.

    Più informazioni su