Domenica, 16 giugno 2019 ore 02:39  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
CRONACA

Alcol e droga: partita nelle scuole la seconda fase dei laboratori sulla prevenzione

Prevede una frontalizzazione maggiore nell'incontro con gli studenti, con la discussione aperta e circolare su tematiche di disagio, la proiezione di video, l'attivazione di diari narrativi

Alcol-e-droga-partita-nelle-scuole-la-seconda-fase-dei-laboratori-sulla-prevenzione
Giovedì 10 Gennaio 2019 - 12:46

COSENZA - E' partita, dopo la pausa natalizia, con l'odierna eccezione dovuta alla chiusura delle scuole per la neve, la seconda fase dei lavori dei laboratori esperenziali nelle terze medie cosentine per la prevenzione dell'uso di alcol, droga e per la dipendenza da sostanze non chimiche. Questa seconda fase prevede una frontalizzazione maggiore nell'incontro con gli studenti, con la discussione aperta e circolare su tematiche di disagio, la proiezione di video, l'attivazione di diari narrativi. Il progetto , denominato Teenincontro, è stato elaborato dal Settore Educazione del Comune di Cosenza ed affidato all'associazione Cepedu'. “Stiamo verificando una forte compliance da parte dei ragazzi- ha detto il dirigente del settore, Mario Campanella - che manifestano una forte necessità di interlocuzione per esprimere le loro inquietudini ed affrontarle in un contesto protetto . Riteniamo che questo approccio- ha aggiunto Campanella- sia il migliore per educare i ragazzi a una conoscenza approfondita di sè che è propedeutica al rispetto del proprio corpo e della propria mente”. Com'è noto, il Settore Educazione ha finanziato anche l'iniziativa denominata “Il Vuoto e la dipendenza” dell'associazione “Teatro in Note”, e che si svolge nelle scuole superiori della città che pure appartengono per competenza alla Provincia e non al Comune.




ULTIMISSIME