Mercoledi, 11 dicembre 2019 ore 19:00  feed rss
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Cosenzainforma.it
Catanzaroinforma.it
CRONACA

Il Comune di Mendicino condannato per mobbing ai danni di un dipendente

Avanti Mendicino: il dissesto finanziario è sempre più vicino

Il-Comune-di-Mendicino-condannato-per-mobbing-ai-danni-di-un-dipendente
Giovedì 26 Settembre 2019 - 15:35

La nostra amministrazione comunale, guidata dal sindaco Palermo sta conquistando ultimamente gli onori delle cronache – scrive in una nota il gruppo Avanti Mendicino. Il Comune di Mendicino occupa le prime posizioni della classifica calabrese dei comuni morosi ed insolventi. Pare che la Regione Calabria voglia revocare il finanziamento di circa 90mila euro per il festival Radicamenti se il Comune non versa subito nelle casse regionali almeno 200mila euro a fronte di più di 1 Milione di debiti dovuti per tasse sul conferimento in discarica. Inoltre, diversi quotidiani hanno diramato la notizia che l’Amministrazione comunale è stata condannata per mobbing ai danni di un nostro dipendente, assistito dagli avvocati Guido Cammarella e Giovanni Parise, ed è ora obbligata a risarcirgli un danno economico di 50mila euro. A lui va la nostra vicinanza. A tal proposito, ci preme ricordare il decreto di mobilità interna, attuato nel 2017 da parte del sindaco che ha generato una situazione di malessere generale di molti dipendenti. Un decreto peraltro illegittimo. Tale risarcimento che sicuramente diventerà un debito fuori bilancio, non basterà a restituire al nostro dipendente la dignità di cui è stato privato, ma è un segno tangibile che giustizia è stata fatta. Come gruppo stiamo valutando di denunciare alla Corte dei Conti l'accaduto in modo. Non possono essere i cittadini a pagare la cattiva gestione amministrativa di Palermo.




ULTIMISSIME