Quantcast

Riunione Manna Sorical e Acque Potabili. 11 consiglieri di Rende chiedono di conoscerne i contenuti

In una nota firmata “Incontro opportuno ma non notiziata. Se non a due soli membri della maggioranza. Perché?”

Più informazioni su


    Riceviamo e pubblichiamo nota a firma di 11 consoglieri comunali di Rende con cui chiedono di conoscere i contenuti della ruinione tenutasi, nei giorni scorsi, tra il Comune di Rende, la Solical e Acque Potabili avente ad oggetto la crisi idrica che attanaglia la cittadina di Rende.

     

    Apprendiamo dalla stampa locale che si è tenuta al Comune di Rende una riunione convocata da Manna alla quale avrebbero preso parte la Sorical e Acque Potabili per discutere della grave crisi idrica che sta riguardando la città di Rende. Riunione certamente opportuna, attesa la gravità della situazione che si registra in città da mesi. Non ci è dato di sapere cosa sia stato discusso e deciso, non fosse altro perché molto stranamente la riunione si sarebbe svolta in via del tutto riservata. E’ questo a lasciare perplessi e a consentire a qualcuno sulla stampa e sui social di attribuire anche altri scopi alla riunione. Non ci risulta siano stati invitati a partecipare i consiglieri comunali, non sappiamo dire se sono stati invitati i consiglieri di maggioranza, certamente non è stata notiziata dell’incontro l’intera opposizione. C’è notizia tuttavia della partecipazione all’incontro di due soli consiglieri della nuova maggioranza conclamatasi nell’ultimo consiglio comunale. Evidentemente la loro presenza è dovuta al ruolo decisivo e determinante in termini di voto necessario per garantire al sindaco la prosecuzione della legislatura. Ci rammarica di dover apprendere queste notizie dalla stampa locale e ci stupisce che questi temi di interesse pubblico siano discussi in sede riservata. Non sfuggono le varie ragioni di questa preferenza, atteso che il tema in discussione riguardando la crisi idrica avrebbe dovuto essere di interesse generale. Forse molto più semplicemente erano lì ad attendere la fine della riunione per prendere parte alla cena conviviale seguita dall’incontro e che certamente avrà avuto altri argomenti non meno “urgenti” da affrontare in vista del prossimo consiglio del 27 a assicurare i numeri necessari. Che sia stata una rimpatriata tra vecchi compagni d’infanzia non ci credono neanche i bambini.

    I consiglieri comunali

    Carlo Petrassi

    Massimiliano De Rose

    Alessandro De Rango

    Carlo Scola

    Francesco Beltrano

    Enrico Monaco

    Mario Bartucci

    Serena Russo

    Annarita Pulicani

    Mario Bruno

    Antonello Elia

    Più informazioni su