Quantcast

Prevenzione Diabete

COSENZA. Tutti in bici per la pedalata della salute nell’aera urbana tra Cosenza e Rende, organizzata dall’Associazione giovani diabetici di Cosenza. Lo scopo è di sensibilizzare soprattutto i giovani e in generale gli adulti sull’importanza della prevenzione

Più informazioni su


    COSENZA – Domenica 9 Ottobre nell’area urbana tra Cosenza e Rende, si svolgerà la decima pedalata della salute, organizzata dall’Associazione giovani diabetici di Cosenza per sensibilizzare soprattutto giovani e in generale gli adulti sull’importanza della prevenzione nella patologia diabetica. Il raduno è previsto alle ore 8.30 in piazza Matteotti (sede Cni), a Cosenza e la partenza alle ore 10.00. Il percorso è lungo circa 14 chilometri. Le iscrizioni sono gratuite e si effettuano prima della manifestazione. La pedalata è aperta a tutti con qualsiasi tipo di bicicletta. È obbligatorio l’uso del casco. “L’esercizio fisico è da considerarsi una cura – ha affermato Elvira Maddaloni, presidente Agd – soprattutto per i giovani che, a causa di uno stile di vita sedentario e di una cattiva alimentazione, sono maggiormente a rischio”. Secondo gli ultimi dati l’incidenza della malattia nelle regioni italiane è aumentata soprattutto in Calabria e il pericolo riguarda tutte le fasce d’età: il 5-7% per il diabete di tipo 2 e il 5 -0,7% per il diabete giovanile o di tipo 1. “Purtroppo il numero di diabetici nella nostra regione è in continuo aumento. Adottare uno stile di vita corretto – sottolinea Maddaloni – incide positivamente sia per contrastare il diabete che altre patologie. Per tale motivo abbiamo organizzato incontri nelle scuole elementari e medie per fare prevenzione tra i giovanissimi cercando di educarli alla sana alimentazione, quella mediterranea, e all’attività fisica”. La pedalata sarà anche l’occasione per chiedere informazioni sulla patologia ai medici dell’Asp (Azienda sanitaria provinciale) e dell’Ospedale di Cosenza e per eseguire un monitoraggio gratuito della glicemia, grazie alla collaborazione della Croce Rossa Italiana. Ad animare la giornata il dj Franco Siciliano e la diretta su Jonica Radio.

    Più informazioni su