Quantcast

Squash. La scuola De Coubertin di Rende è pentacampione

Al Campionato Scolastico Nazionale di Riccione anche un titolo italiano per il Liceo scientifico Scorza e tanta sfortuna per l’ I.I.S. Castrolibero con ben 5 argenti

Più informazioni su


    Nel fine settimana presso il C.T. Federale di Riccione si è svolto il Campionato Scolastico Nazionale di Squash, che ha visto la squadra dell’ I.C. Rende Commenda selezionata dal Prof. Roberto Costabile, quella dell’ I.C. Don Milani – De Matera della Prof. Angela Ciliberti, e quella dell’ l.C. Zumbini di Cosenza con a seguito la dirigente scolastica Marietta Iusi, qualificate tra le scuole della Provincia di Cosenza nelle fasi eliminatorie per le scuole secondarie di primo grado. Per quelle secondarie, invece, si sono schierate la formazione del Liceo Scientifico Scorza di Cosenza selezionata dal Prof. Giulio Cundari, quella del Liceo scientifico Pitagora di Rende del prof. Dario Rovito e quella dell’ I.I.S. Castrolibero con la prof. Matilde Venulejo. Il primo torneo è stato quello a squadre delle categorie ragazzi (nati 2005-2006) e Cadetti (2003-2004). Nei ragazzi, la De Coubertin ha schierato addirittura due squadre partecipanti, che conquistavano il titolo di campione e Vice campione d’Italia; il team composto da Alessia Scanga, Ludovico Marchese, Riccardo Branda e Antonio Pansini aveva la meglio nella finalissima contro i compagni di istituto SofiaElena Pacilli, Riccardo Cariati e Cataldo Strangi per 121 a 65. Nella categoria Cadetti a squadre la De Coubertin , composta da Maria Luigia Balsano, Francesco Scofano e Giancotti Mattia, conquistava il titolo italiano in finale contro l’ I.C. Marano Vicentino per 116 a 96. Nel torneo riservato alle scuole secondarie di secondo grado, le cui categorie erano suddivise in allievi ( nati 2000-2001-2002) e Juniores (1998-1999), i risultati erano i seguenti : nelle squadre Allievi maschili, l’I.I.S Castrolibero con Andrea Pisano, Goffredo Scanga e Dennys Urso giungeva seconda perdendo solo la finale contro ITIS De Pretto di Schio per 95 a 127. Nella categoria a squadre Allieve femminili, l I.I.S. Castrolibero formata da Abramo Myrea, Cucunato Sabrina e Alessandra De Stefano perdeva in finale contro Il L.S. Volta Fellini di Riccione per 71 a 134. In quelle Juniores maschili l’I.I.S Castrolibero formata da Simone Aiello, Andrea Bria, Fabio Sicilia, arrivava terza perdendo contro l’ I.I.S Rogazionisti Padova per 106 a 117. In quella Juniores femminile, nel derby calabrese, in finale il L.S. Scorza con Manola Federico, Emilia Paone e Romana De Vuoto aveva la meglio sul trio Sara Di Foggia, Lorenza Guerriero e Giulia Maria Pescatore della I.I.S Castrolibero per 133 a 74. Nelle categorie individuali, categoria Ragazzi, la finale in un tabellone da 16 giocatori era un derby targato De Coubertin, nel quale Ludovico Marchese si imponeva per 2 set a 0 su Antonio Pansini. Per le ragazze altro Derby dell ’ Istituto rendese diretto dalla dirigente Rosalba Borrelli, nel quel Alessia Scanga conquistava il titolo italiano su SofiaElena Pacilli per 2 set a 0. Nella categoria cadetti Francesco Scofano, sempre della De Coubertin, giungeva primo battendo in finale Federico Adjei di Padova per 2 set a 0. Nella categoria allievi Ernesto Napoli dell’ I.I.S. Castrolibero perdeva in finale per 2 set a 0 contro contro il romagnolo Federico Galeazzi. Nella categoria Allieve terzo posto per Alessandra De Stefano dell’ I.I.S Castrolibero, che per il bronzo aveva la meglio su Sabrina Cucunato dello stesso istituto. Nella categoria Juniores maschile, secondo posto per Simone Aiello I.I.S. Castrolibero che cedeva in finale per 2 set a 0 contro il veneto Simone Breda. Nella categoria Juniores femminile vittoria della liceale dello Scorza Manola Federico che batteva in finale per 2 set a 0 la veneta Aurora Schiesaro; terza piazza per l’altra alunna dello Scorza Emilia Paone che si imponeva su Sofia Solimbergo di Padova per 2 set a 1. Alla fine dei Giochi Sportivi Studenteschi, è stata la De Coubertin a recitare la parte del leone, con ben 5 titoli italiani, subito seguita dal Liceo scientifico Scorza con 1 oro e 2 bronzi e poi lo sfortunato I.I.S. Castrolibero con ben 5 argenti e 2 bronzi.

    Più informazioni su