Quantcast

Coronavirus, tamponi in parte da rifare per collaboratori e pazienti dell’Rsa di Torano

Alcuni problemi tecnici potrebbero avere inficiato in parte il risultato complessivo

Devono essere rieseguiti una buona parte dei tamponi a cui sono stati sottoposti pazienti e collaboratori della Rsa di Torano di Castello, in cui finora sarebbero stati registrati 68 casi di contagio da Conoravirus.

Secondo quanto si è appreso, problemi relativi alla fase di effettuazione dei tamponi potrebbero avere inficiato il risultato dei test.

Le ultime 46 positività, dopo le 22 di ieri, sono state rese note oggi nel Bollettino ufficiale del Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, al cui laboratorio sono stati inviati da parte dell’Asp di Cosenza i numerosi test effettuati sul personale e sugli ospiti della struttura, che di norma si sarebbero dovuti processare nel laboratorio dell’azienda ospedaliera “Annunziata” di Cosenza, e che per motivi che non sono stati resi noti sono stati invece inviati nel capoluogo.